Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -4°8° 
Domani -7°6° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 dicembre 2018

Politica sabato 21 luglio 2018 ore 16:55

Consip, il maggiore Scafarto diventa assessore

Il neosindaco di Castellammare di Stabia Gaetano Cimmino gli ha conferito l'incarico con delega alla legalità. Dure reazioni del Pd



CASTELLAMMARE DI STABIA — Il sindaco di Gaetano Cimmino, eletto con il sostegno di una maggioranza di centrodestra, ha nominato assessore alla legalità il maggiore dei Carabinieri Giampaolo Scafarto, uno dei principali indagati nell'inchiesta della procura di Roma sulle fughe di notizie che hanno inquinato le indagini sugli appalti della Consip, la centrale acquisti dello Stato (vedi qui sotto gli articoli collegati).

Interrogati sui motivi dell'incarico, Scafarto ha dichiarato di non avere velleità politiche ma di voler fare "qualcosa di concreto per Castellamare".

Molti esponenti del Pd hanno duramente contestato la nomina: Scafarto ha indagato a lungo sugli appalti della Consip e fra le accuse a suo carico c'è anche quella di aver inserito nelle informative per i pm notizie non corrispondenti al vero che potevano aggravare la posizione di un altro indagato molto famoso, Tiziano Renzi, padre dell'ex premier Matteo. Renzi senior è accusato di traffico di influenze illecite.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca