Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°24° 
Domani 15°25° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 giugno 2019

Cronaca mercoledì 24 aprile 2019 ore 09:19

Travolti dalla piena, volevano guadare il fiume

I due coniugi a bordo dell'auto travolta dalla piena volevano guadare il torrente, lo facevano da anni. Riprese le ricerche della donna dispersa



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — E' sempre dispersa la donna di 80 anni, Maria Grazia Milani, inghiottita dalle acque del fiume Pavone, a Castel Nuovo Val di Cecina. Le ricerche, dopo l'interruzione notturna, sono ripartite alle prime luci dell'alba.

Sul posto stanno operando i vigili del fuoco di Saline di Volterra e di Pisa, una squadra Saf (Speleo alpinistico fluviale) e i sommozzatori.

I carabinieri, che stanno portando avanti le indagini, hanno ricostruito la dinamica dell'incidente: i due coniugi avrebbero cercato di guadare il torrente, come avevano sempre fatto, ma nel momento in cui hanno provato ad attraversa l'alveo sarebbe arrivata l'ondata di piena che ha travolto l'auto, trascinandola via. In quel momento il marito, Fabrizio Salvadori, è riuscito a salvarsi, mentre la moglie è rimasta intrappolata. Quando è stata ritrovata l'auto della donna non c'era traccia. La speranza è che la donna sia riuscita a salvarsi aggrappandosi a qualche roccia o agli arbusti sporgenti.

La coppia, residente a Santa Maria Ligure, stava trascorrendo le vacanze nella loro casa di Castelnuovo Val di Cecina.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità