Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13°24° 
Domani 15°25° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 16 giugno 2019

Attualità giovedì 08 gennaio 2015 ore 14:26

Charlie Hebdo, anche il David si veste a lutto

Domani fiaccolata di solidarietà. Il cordoglio di Nardella: "Per nessuna ragione deve essere messa in discussione la libertà di espressione"



FIRENZE — La fascia nera al braccio, la bandiera francese sul basamento. Si presentava così, stamani, il David in piazza della Signoria a Firenze in segno di solidarietà col popolo francese dopo la strage di ieri nella redazione del settimanale satirico Charlie Hebdo.

"Un fatto terribile che lascia davvero sgomenti, una tragedia che riguarda tutti e tocca la libertà di espressione, un diritto fondamentale che per nessuna ragione deve essere messo in discussione", ha commentato il sindaco di Firenze Dario Nardella che questa mattina ha telefonato alla console onoraria di Francia a Firenze Isabelle Mallez, per esprimere il proprio cordoglio.

Lo stesso Nardella ha quindi invitato "tutta la cittadinanza" alla fiaccolata di domani alle 19, in piazza Ognissanti, davanti alla sede del Consolato onorario di Francia e dell'Istituto francese di Firenze a cui invita "per esprimere vicinanza e solidarietà al popolo francese e condannare la barbarie". 

"Da Firenze, città universale simbolo di cultura e di bellezza e capitale del dialogo interreligioso - ha concluso - si levi più forte che mai un richiamo alle coscienze di tutto il mondo, a partire dai paesi islamici, ad estirpare la radice dell'odio che alimenta il fondamentalismo religioso e la violenza, consapevoli che non si debba rispondere con l'odio all'odio".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca