Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°30° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 20 giugno 2019

Attualità venerdì 20 maggio 2016 ore 10:33

Il vino Chianti parla sempre più cinese

Il Consorzio Vino Chianti torna in Cina, a Canton, per Interwine China dal 20 al 22 Maggio evento clou nel settore enologico



GREVE IN CHIANTI — Il mercato asiatico rappresenta sempre di più un'area di espansione in cui il comparto enologico sta dando risultati notevoli in termini di fatturato ed export. E' questo che spinto il Consorzio a riconfermare la propria presenza all’evento anche per l’edizione 2016.

I dati confermano che sono stati 1,84 i miliardi di euro di vino importato nel 2015 dalla Cina, piazzandola al  quarto posto sul podio del mercato mondiale per valore del vino importato, dopo Usa, Uk e Germania. In dieci anni, le importazioni di vino in questo grande mercato sono passate da 60 milioni di euro a 1,84 miliardi di euro.

Il presidente del Consorzio Vino Chianti, Giovanni Busi, afferma “La nostra denominazione, rappresenta da sempre il MadeinItaly che tutto il mondo apprezza e dobbiamo essere pronti ad affrontare questi mercati: il bacino asiatico sta diventando infatti un importante e strategico sbocco per il vino italiano”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Cronaca