Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°23° 
Domani 13°24° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 21 ottobre 2019

Attualità martedì 13 ottobre 2015 ore 15:06

Porte volanti, niente treni Jazz sui binari

Ancora valido il divieto dall'Agenzia nazionale per la sicurezza dopo l'incidente sulla direttissima Firenze-Roma. Controlli alle fasi finali



FIRENZE — "Le verifiche sono in corso - ha spiegato il direttore dell'Ansf Amedeo Gargiulo - e sono abbastanza ottimista che finiranno in tempi brevi".

"Abbiamo posto un divieto cautelativo alla circolazione dei treni Jazz sulle linee Av dove possono incrociare treni che viaggiano a 250-300 chilometri all'ora - ha ricordato Gargiulo - I treni Jazz sono nati non per l'Alta velocità ma per servizi regionali veloci. Tutti gli elementi ci dicono che quello che è accaduto sulla linea direttissima Firenze-Roma dovrebbe essere un fatto episodico ma siamo andati più a fondo".

"Ci vuole un pizzico di disponibilità da parte degli utenti - ha concluso il direttore dell'Agenzia per la sicurezza - I viaggiatori sono arrabbiati perchè ci vogliono 10 minuti in più sulla tratta Arezzo-Firenze ma sono 10 minuti che permetteranno di viaggiare più sicuri".



Tag

«Report», l'indagine sulle capsule di caffè che non si smaltiscono e quelle (poche) di alluminio riciclate

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca