Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°21° 
Domani 10°20° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 23 maggio 2019

Attualità venerdì 03 ottobre 2014 ore 16:31

Concordia, il Giglio sarà "curato" entro il 2015

Costa e Regione hanno definito un piano di interventi per riportare l'isola alle condizioni precedenti al naufragio e rilanciare il turismo



FIRENZE — Un piano di lavoro in quattro fasi poi, alla fine del prossimo anno, l'Isola del Giglio vedrà definitivamente curate tutte le ferite lasciate dal naufragio della Costa Concordia.

Da un lato, nel dettaglio, la società di navigazione procederà allo smantellamento di tutte le strutture usate per la rimozione del relitto mentre la Regione lavorerà per un rilancio ambientale e turistico dell'isola.

"Non c'è tempo da perdere - ha sottolineato il presidente della Regione Enrico Rossi che ha incontrato a Palazzo Strozzi Sacrati il sindaco Sergio Ortelli, i rappresentanti di Costa Crociere, i rappresentanti del Club degli Assicuratori e l'Osservatorio ambientale - L'obiettivo è realizzare in tempi certi tutte le operazioni per far ritrovare al Giglio la sua dimensione e la sua fisionomia".

Servizio sul dopo-Concordia dell'isola del Giglio - 25 Luglio 2014


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità