Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -4°8° 
Domani -7°6° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 dicembre 2018

Politica sabato 01 settembre 2018 ore 10:00

Il centrosinistra in cerca di una bussola

Foto Facebook Dario Nardella Areadem

Il segretario del Pd Martina alla tre giorni di Areadem insieme a sindacati e associazioni ha rilanciato la protesta contro il governo il 29 settembre



CORTONA — Il segretario del Pd Maurizio Martina è arrivato stamattina alla convention di Areadem organizzata a Cortona per rilanciare il campo progressista e cercare, dicono gli organizzatori, risposte alle sfide in Italia e in Europa. Risposte che il centrosinistra in ordine sparso difficilmente può proporre e rendere credibili. Da qui la manifestazione che ieri ha visto intervenire tra gli altri l'ex presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

Presenti anche Gianni Cuperlo, Claudio De Vincenti e Andrea Orlando, Lorenzo Guerini e Roberto Speranza. Oggi sono previsti gli interventi di Francesco Boccia, Beatrice Lorenzin, Marco Minniti. Domani quelli del sindaco di Milano, Beppe Sala e del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. A chiudere i lavori l'ex ministro Dario Franceschini. 

Un evento pensato per guardare anche a quello c'è oltre i confini del Pd oltre che al suo interno. In ogni caso sulla possibilità di cambiare il nome al partito, il segretario Martina si è espresso così stamattina al suo arrivo: "Abbiamo bisogno di discutere il progetto, di riorganizzarlo. Non si parte dalla coda, ma dalla testa. Il tema fondamentale sono le idee cruciali del Pd. E poi custodirei l'esperienza che abbiamo fatto, rilanciandola, cambiandola: abbiamo un patrimonio straordinario di esperienze da rimettere al servizio del Paese". 

Sulla manifestazione del 29 settembre organizzata contro le politiche attuate dal governo poi ha detto: "Promuoviamo questa manifestazione il 29 settembre come Pd, consapevoli che c'è tanta gente che vuole costruire l'alternativa anche manifestando la propria presenza, la propria disponibilità. Lo faremo assieme a migliaia di persone perché questo è anche il tempo di chiamare a raccolta tutte queste energie".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca