Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°11° 
Domani 11°12° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 18 novembre 2019

Attualità martedì 08 novembre 2016 ore 17:53

"Da Firenze Renzi avrà una brutta sorpresa"

Matteo Salvini insieme ai consiglieri regionali di Lega Nord

Matteo Salvini a Firenze per presentare la manifestazione del No alla riforma costituzionale, che sarà dalle 15 in piazza Santa Croce il 12 novembre



FIRENZE — Giornata fiorentina per il segretario nazionale della Lega Nord Matteo Salvini, arrivato nel capoluogo toscano per presentare la manifestazione della Lega per il No alla riforma costituzionale di sabato 12 novembre, che dalle 15 riempirà piazza Santa Croce

"Abbiamo scelto Firenze - ha detto Salvini - perché Firenze non è solo Renzi - ha aggiunto - ma anche arte, cultura, lavoro, turismo... Sono orgoglioso di questa scelta. Ci saranno centinaia di pullman e decine di treni da tutta Italia, ma mi aspetto anche tanti fiorentini e toscani".

Prima tappa a palazzo Borghese dove Salvini ha incontrato le realtà produttive e artigiane di Firenze. Poi conferenza stampa con i giornalisti per parlare della manifestazione: una piazza aperta a tutti quelli che credono nel No, ha sottolineato il leader del Carroccio, anche a Beppe Grillo, Massimo D'Alema e Berlusconi.

"Sarà una piazza aperta - ha sottolineato Salvini, Renzi alla Leopolda dice ''fuori, fuori'', noi diciamo avanti tutti purché l'Italia riparta", ha aggiunto. "In piazza santa Croce - ha proseguito - tutte le persone perbene, a prescindere dall'idea politica, sono le benvenute e sono sicuro che sarà un bellissimo sabato"

Poi Matteo Salvini ha fatto una visita ai militanti della Lega, tra selfie e autografi con l'appello ad andare in piazza il 12 novembre. Ultima tappa in Consiglio regionale per salutare i consiglieri della Lega ed è entrato in Aula augurando buon lavoro a tutti.

"Sarà la più bella manifestazione, pacifica che Firenze ricordi negli ultimi anni per dire no a una pessima riforma e no al sistema di Renzi, Verdini, Boschi, ma anche Mps e Banca Etruria, e chiedere sicurezza, futuro e libertà. Sarà una bellissima giornata" e penso che sabato Matteo Renzi avrà dalla sua ex città una brutta sorpresa". Ha concluso Matteo Salvini. 

Servizio di Serena Margheri


Tag

Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità