Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 19 novembre 2019

Attualità venerdì 24 ottobre 2014 ore 10:59

Da lunedì cantieri in via di Novoli per la tramvia

foto Novedafirenze.it

Rischio traffico nel caos dal 27 ottobre per i lavori della linea 2, giunti nella zona più critica dell'accesso nord alla città. Avanti fino a Luglio



FIRENZE — L'allestimento dei cantieri è già iniziato: dalle 9 di oggi sono scattati i divieti di sosta nel tratto compreso fra viale della Toscana e il numero civico 8. Dalle 21 di stasera alle 6 di domani sarà delimitata l'area di cantiere e predisposta la segnaletica verticale e orizzontale per la canalizzazione del traffico, molto congestionato anche questa mattina. 

Ecco come cambierà la circolazione in tutta la zona nord di accesso a Firenze fino al luglio 2015:

- Restringimenti di carreggiata riguarderanno il tratto di via di Novoli tra viale della Toscana e via Stradella (resteranno due corsie in direzione uscita citta' e una in ingresso citta') e tra via Stradella e una ventina di metri dopo l'incrocio con via de' Tacchinardi  (restano due corsie in direzione uscita citta' e una in ingresso). 

- Il controviale nel tratto via Stradella-via Tacchinardi verrà chiuso. 

- Restringimenti di carreggiata anche nel tratto via Tagliaferri-via Caduti di Cefalonia. Qui le corsie a disposizione saranno due: quella di sinistra dedicata alla direzione a diritto verso viale Forlanini, la corsia di destra dedicata alla svolta a destra in direzione via Caduti di Cefalonia.

- Senso unico in via de' Tacchinardi da via Merenzio a via di Novoli in direzione di quest'ultima.

- In via Baracchini divieto di sosta con rimozione forzata da via Montello al numero civico 1 per l'istituzione di sei posti riservati ai taxi.

Contestualmente all'apertura dei cantieri saranno modificate le regole della sosta nelle aree limitrofe con la trasformazione dei posti a rotazione o promiscui (strisce blu) in posti per i residenti (strisce bianche).

 "Stiamo procedendo come annunciato per dare una risposta alle esigenze di sosta dei residenti - ha spiegato l'assessore alla mobilita' Stefano Giorgetti - Oltre alla modifica della sosta su strada, abbiamo preso contatti con l'Immobiliare San Donato per destinare una parte di posti del parcheggio di struttura ai residenti".



Tag

Bologna, rubano bancomat alle Poste e intascano un milione: 3 arresti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità