Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°25° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 24 agosto 2019

Attualità lunedì 05 gennaio 2015 ore 17:00

Dalla parte degli inquilini

Servizio di Serena Margheri

Incontro tra Donzelli di Fratelli d'Italia e gli abitanti delle case Erp in via Canova: “Stavolta i residenti si sono fatti giustizia da soli"



FIRENZE — Il capogruppo di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli ha incontrato gli abitanti di via Canova al quartiere Isolotto, che la notte di Natale hanno sventato un'occupazione abusiva nella loro palazzina di edilizia pubblica. Ma è emergenza abitativa a Firenze, case sfitte senza inquilini e persone senza abitazione. Il 25 dicembre una famiglia di origini albanesi con minori aveva occupato un appartamento e i condomini della palazzina, esasperati dalle occupazioni abusive, hanno chiesto alla polizia di intervenire, ma gli agenti non hanno potuto fare niente visto che c'erano dei bambini. Allora gli inquilini si sono fatti giustizia da soli e hanno fatto uscire gli occupanti.

“Gli inquilini di via Canova hanno messo in atto una resistenza passiva all’occupazione, quasi gandhiana – spiega Donzelli, insieme al capogruppo comunale FdI Francesco Torselli e al vicecapogruppo comunale di Forza Italia, Jacopo Cellai – rimediando da soli all’irruzione di una famiglia albanese che si era fatta scudo con 7 minori. Al di là del singolo episodio, resta un dato importante: laddove le istituzioni non danno risposte alla gente in attesa di una casa popolare, e non intervengono in maniera concreta di fronte alle occupazioni abusive, danno il via a una guerra tra poveri che genera insicurezza, odio, razzismo e tensioni sociali. Comune e Regione non possono lasciare da soli coloro che scelgono di restare nei canoni della giustizia e della legalità. Il fenomeno delle case sfitte va sradicato: il patrimonio Erp dev’essere gestito meglio, a partire dalla vendita di alloggi a chi può permettersi di acquistarlo (e con quei soldi aumentare il numero di abitazioni popolari)”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità