Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 09 dicembre 2019

Attualità venerdì 23 maggio 2014 ore 11:07

Doping, arrestato un personal trainer

Importava dall'estero sostanze dopanti e poi le rivendeva illegalmente in Toscana e in altre regioni. Altri 2 arresti nelle Marche. Operazioni dei Nas



FIRENZE — Tremila compresse e 200 fiale di sostanze dopanti sono state sequestrate dai carabinieri dei Nas nell'ambito di due operazioni, una coordinata dalla Procura di Firenze e l'altra dalla Procura di Ancona. In manette tre persone, un medico, un allenatore e un commerciante di integratori alimentari.

Il medico e il commerciante importavano illegalmente farmaci ad azione anabolizzante e stupefacente dalla Grecia e da altri paesi. Il personal trainer, arrestato in flagranza di reato, contribuiva a rivenderli in Italia, 'prescrivendoli' ai propri clienti e quindi esercitando abusivamente anche la professione medica.

Otto delle fiale sequestrate contenevano nandrolone, un principio attivo inserito nella tabella delle sostanze stupefacenti e psicotrope.

Nel corso dell'inchiesta della Procura di Firenze sono state effettuate 14 perquisizioni. Le indagini hanno impegnato i Nas di Firenze, Livorno, Bologna e Roma, coadiuvati dal personale dei comandi provinciali del capoluogo toscano, della capitale, di Siena e di Pisa.



Tag

Segre e Mattarella alla Prima della Scala di Milano

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità