Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 13 novembre 2019

Attualità lunedì 13 ottobre 2014 ore 10:08

Due toscani sul podio della maratona informatica

Roberta e Matteo, lei pisana lui pratese, si sono aggiudacati il primo posto ad Hack Toscana, maratona degli hacker che si è all'Internet Festival



PISA — La maratona è stata promossa dalla Regione Toscana per far partecipare gli informatici all'innovazione e al miglioramento della piattaforma Open Toscana.

Il progetto presentato dal duo toscano è "Pratosmart" e favorisce la partecipazione dei cittadini attraverso l'utilizzo della scheda elettronica a basso costo Arduino. I due toscani hanno ricevuto come premio 2.000 euro.

“A loro come a tutti i partecipanti – dice l'assessore regionale all'informatizzazione e partecipazione dei cittadini, Vittorio Bugli – vanno i miei complimenti e il mio ringraziamento per l'entusiasmo e la competenza che hanno messo durante la maratona. L'utilità delle loro proposte fa sì che non potremo fare a meno di realizzarle. E così faremo anche con alcune di quelle che non sono state premiate”. 

Il secondo premio, sempre di 2.000 euro, è andato a tre ragazze, Mariagloria, Sofia e Martina che con il loro “Kopter” hanno proposto la creazione di una community all'interno della piattaforma Open Toscana.
Sono arrivati invece terzi Alfonso, Matteo, Nicola e Paola di Prato, Ferrara, Parma e Cagliari con il progetto “Piove, Governo ladro”, una gestione partecipata dell'informazione legata ai rischi ambientali, da quelli meteorologici ai terremoti.
Menzione speciale per il Westman team, tre ragazze milanesi che hanno presentato un software per migliorare la profilazione degli utenti di Open Toscana per una migliore fruizione degli open data.



Tag

A Venezia la situazione è drammatica

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità