Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°24° 
Domani 10°22° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 20 settembre 2019

Attualità lunedì 07 gennaio 2019 ore 12:53

Decreto sicurezza, Legambiente appoggia Rossi

Foto di repertorio

Legambiente Toscana esprime pieno appoggio alla decisione del governatore regionale di fare ricorso alla Corte costituzionale, per i diritti umani



PORTOFERRAIO — In una nota questa mattina Legambiente Toscana ha espresso il suo pieno appoggio alla decisione del governatore della Regione Toscana Enrico Rossi di fare ricorso alla Corte Costituzionale (leggi qui l'articolo) contro il provvedimento di legge del governo noto come "Decreto sicurezza" in tema di migranti.

"Non sempre siamo d'accordo col presidente Enrico Rossi, - scrive Legambiente Toscana- specie quando si parla di grandi opere e di nuovi aeroporti. In questo caso però, e stiamo parlando di diritti umani e di ecologia sociale, non possiamo che aderire con convinzione alla sua decisione, opportuna e tempestiva, di ricorrere alla Corte Costituzionale contro il Decreto Salvini".

"Un provvedimento - aggiunge Legambiente Toscana- quello del Governo liberticida e assolutamente inadeguato per combattere l'illegalità. Legambiente Toscana, memore della tragica storia che ha caratterizzato il Novecento, non può voltarsi dall'altra parte di fronte alla drammatica situazione in cui versa la società nella nostra regione e nel nostro paese. Per questo plaudiamo nettamente e senza esitazioni alla decisione di Enrico Rossi". 



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità