comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 26°27° 
Domani 26°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 12 agosto 2020
corriere tv
Vicenza, non mostra i documenti: ragazzo fermato con una presa al collo

Attualità martedì 14 luglio 2020 ore 19:51

Le guide ambientali vincono contro il Parco

isola di Giannutri
Isola di Giannutri

Il Consiglio di Stato ha rigettato l'appello del Parco nazionale Arcipelago toscano per limitare alcuni percorsi sulle isole solo alle guide Parco



FIRENZE — Il Consiglio di Stato ha respinto due ricorsi presentati dal Parco nazionale Arcipelago toscano riguardanti due sentenze emesse dal Tar Toscana, ritenendo "irragionevoli" le limitazioni all'esercizio della libera professione delle guide ambientali indipendenti (Agae) e dell'Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche (Aigae), che erano state imposte con atto del Parco stesso.

Tali limitazioni infatti riguardavano le visite guidate sulle isole toscane di Pianosa, Giannutri e Gorgona dove veniva privilegiata la figura di Guida Parco a discapito delle guide ambientali.

Il Consiglio di Stato ha quindi rigettato il ricordo del Parco sottolineando che le guide abilitate su tutto il territorio nazionale sono in grado di fornire le stesse garanzie. Fra le criticità emerse c'è anche quella che riguarda la necessità delle guide ambientali di dover pagare un ticket e l'accompagnamento di una guida Parco con un costo aggiuntivo sull'utente finale e a discapito poi delle guide ambientali stesse.

Il Consiglio di Stato inoltre ha condannato il Parco a pagare 10mila euro alle parti e a pagare le spese generali ed accessorie.

"In base alla sentenza - ha spiegato Alberto Calamai, presidente di Agae Confesercenti Toscana- il Parco deve garantire il rispetto delle caratteristiche naturali, paesaggistiche, antropologiche, storiche e culturali ma non può introdurre limitazioni all'esercizio di una professione disciplinata da leggi nazionali e regionali".

"E' illegittimo - ha proseguito Calamai - introdurre regole di utilizzabilità delle risorse naturali del Parco che prediligano ls figura della guida Parco rispetto alla guida ambientale a vantaggio del Parco stesso".

"Quindi - ha aggiunto Calamai - non possono essere confuse in alcun modo le funzioni di tutela ambientale con quella di regolazione del mercato delle professioni".

Calamai ha inoltre detto che nei giorni scorsi ha incontrato presidente e direttore del Parco nazionale Arcipelago toscano dove ha ricevuto rassicurazioni sul fatto che i regolamenti saranno modificati in base alla sentenza del Consiglio di Stato. Il presidente di Agae ha inoltre sottolineato la necessità di agire al più presto per permette alle guide di poter lavorare e ha chiesto al Parco di organizzare corsi di aggiornamento per le guide ambientali per favorire la conoscenza del territorio delle isole toscane.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità