Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11°11° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità sabato 27 aprile 2019 ore 13:25

Auguri a Leonardo, a Vinci il giorno più lungo

Domenica 28 aprile la grande festa dedicata a Leonardo con circa 50 eventi gratuiti per tutti i gusti, dalla mattina fino a sera



VINCI — L’intera città di Vinci si trasformerà in un grande festival di un giorno dedicato al suo più illustre cittadino, domenica 28 aprile dalle 10 alle 19,30. La grande festa si snoderà in tutta la città, dalla Piazza delle Libertà, alle Piazze del Centro storico, e poi , lungo la strada verde , fino alla Casa Natale di Anchiano, con 50 eventi gratuiti, tutti dedicati alle infinite sfumature del Genio universale.

Ci sarà infatti un “arcobaleno” di eventi, con performance teatrali, visite guidate, installazioni artistiche, murales, “marchingegni volanti”, laboratori creativi, tutti dedicati a Leonardo. Una grande manifestazione ideata e voluta dalla Proloco Vinci che ha unito le Associazioni di Vinci e non solo per rendere omaggio al Genio universale, con il Patrocinio del Comune di Vinci, del Comune di Amboise, in un ponte ideale tra il luogo della nascita e il luogo della morte di Leonardo. L’evento è Patrocinato inoltre della Regione Toscana, e vanta la collaborazione della Biblioteca Leonardiana e del Museo Leonardiano. E per la prima volta anche un comune della Città metropolitana ha dato il suo appoggio, Sesto Fiorentino, che per l’occasione, farà venire a Vinci La Pina, la biblioteca su tre ruote, tutta allestita con libri per bambini su Leonardo.

Una grande giornata dedicata a scoprire e conoscere Leonardo, per raccontarlo, celebrarlo, ritrovarlo e festeggiarlo nella sua Vinci.

Un breve cenno alla storia della manifestazione. Nel 1952, nel 5° centenario della Nascita di Leonardo, Vinci festeggiò Leonardo alla presenza delle massime autorità dello Stato, il Presidente della Repubblica Luigi Einaudi e il Presidente del Consiglio Alcide De Gasperi. A partire dal 1959, Proloco e Comune di Vinci decisero di celebrare “Il Giorno di Leonardo” una giornata di festeggiamenti per il Vinciano, con veicoli aerei, il lancio di una corona d’alloro sulla casa Natale e l’imbandierata del paese con i colori rosso gialli e manifestazioni nel paese. Negli anni seguenti questa tradizione si è persa ma nel 2017, grazie all’impulso della Proloco che ha saputo riunire Associazioni, Istituzioni attività di Vinci e non solo, “Il Giorno di Leonardo” è tornato a Vinci, ed è diventata una festa che si reinventa di anno in anno, in un crescendo di eventi e coniugandotradizione, innovazione e creatività sotto il segno di Leonardo, anche grazie a Sostenitori di anno in anno sempre più prestigiosi.

Quest’anno Il Giorno di Leonardo assume un significato particolare, dopo la visita del Presidente della Repubblica a Vinci nel giorno della nascita di Leonardo, e nell’anno in cui tutto il mondo celebra i 500 anni dalla sua scomparsa e dal suo ultimo volo. Per questo motivo ci saranno50 eventi, tutti gratuiti, tra Arte, Natura e creatività disseminati nel paese. Più di 500 bandiere in tutta Vinci nei colori della città, 500 biglietti con le frasi di Leonardo distribuite al pubblico presente. Leonardo verrà raccontato in 500 secondi ( in una performance teatrale creata per l’occasione in Piazza conti Guidi). In Piazza Guido Masi più di 500 “faccine” (dei partecipanti) verranno ritratte in una performance artistica sul grande busto di Leonardo, che di anno in anno troneggia al centro dell’evento. 5 personaggi dei quadri di Leonardo si animeranno in veri e propri spettacoli ( “La Gioconda, Il Musico, in Via Roma e la Bella Ferroniere, e i due personaggi dell’Annunciazione” in Piazza dei Conti Guidi) e 5 writer all’opera, realizzeranno “live” 5 murales a partire da 5 citazioni di Leonardo, in vari punti della città: tutti eventi da non perdere. Una curiosità: anche il logo della manifestazione quest’anno è incorniciato da un pentagono multicolore per celebrare il 5° centenario.

Il Giorno di Leonardo riserva inoltre visite guidate gratuite “sulle orme del Genio”, nel Battistero della Chiesa di S.Croce, dove è stato battezzato, passeggiate “nella Natura del giovane Leonardo”, alla scoperta della Strada Verde e della Pescaia, la possibilità di sfogliare i Fac-simili dei Codici di Leonardo all’interno della Biblioteca Leonardiana, oltre alle spiegazioni del registro notarile dei da Vinci e un’introduzione alla visita della Casa Natale. (Il percorso museale rimane a pagamento secondo le consuete tariffe).

Come da tradizione, nella città imbandierata, ci sarà il tradizionale lancio della corona dal cielo sulla casa Natale di Anchiano, il volo di “marchingegni volanti”, il suono della Banda di Vinci e in Piazza della Libertà la torta di compleanno (realizzata dalle pasticcerie di Vinci) offerta a tutti i partecipanti , a chiusura della festa e del corteo, che quest’anno omaggerà il Genio, in maniera “poliedrica”, in un vero e proprio viaggio nel tempo.

Inoltre, un concorso fotografico a premi (per iscriversi www.fotoclubvinci.it), l’angolo degli “amici Francesi”, specialisti della pittura e del disegno di Leonardo, interpretazioni degli studi di Leonardo con materiali riciclati, installazioni legate al mondo del design, il ponte salvatico del Museo Ideale Leonardo da Vinci che verrà montato e smontato lungo la Strada Verde, ma anche balli rinascimentali e performance in costume.

Grande spazio è dedicato ai più piccoli, con laboratori creativi, spettacoli, palloncini di compleanno e la biblioteca viaggiante in Piazza della libertà.

Non mancherà un punto di ristoro per il corpo e per l’anima, ad Acquaria, dove per pranzo, si potrà godere di uno dei panorami più suggestivi su Vinci.

Quindi un grande festival dedicato a Leonardo e per Leonardo, totalmente gratuito e per tutti, che in un giorno mette al centro il più grande Vinciano nella sua terra natale. “Ci aspettiamo”, dicono gli organizzatori, “che l’evento richiamerà a Vinci migliaia di persone come negli scorsi anni, e diventerà la più grande festa d’Italia per Leonardo. E’ significativo che ci abbiano già contattato alcune televisioni nazionali estere che verranno a Vinci per creare un documentario sull’evento”, confessa la Presidente Stefania Galletti.

Nel frattempo, sui social e sulla pagina Facebook “Il Giorno di Leonardo”, continuano ad arrivare come ogni anno i video messaggi di auguri a Leonardo da ogni parte del mondo, da personaggi famosi e amici del Genio Universale (#augurileonardo).



Tag

'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca