Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15°26° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 20 giugno 2019

Attualità mercoledì 28 gennaio 2015 ore 13:14

Entro l'estate il gestore che rottamerà le navi

Il presidente della Regione fa il punto sull'accordo di programma per la città tirrenica. E Cevital prepara il piano industriale per la Lucchini



PIOMBINO — La promessa era arrivata dal governo una volta sfumata la possibilità di demolire il relitto della Concordia. E ora il momento in cui le navi militari approderanno a Piombino per essere "rottamate" sembra sempre più vicino.

E' quanto ha spiegato il presidente della Regione Enrico Rossi, annunciado che "l'Autorità portuale ha fatto partire le pratiche per costruire le strutture per lo smantellamento dopo di che, a giugno o comunque entro l'estate, sarà chiamata a trovare un gestore che completa l'investimento e inizia l'attivita di rottamazione".

Il tutto mentre Cevital (che oggi tornerà ad incontrarsi coi sindacati per discutere di organico e organizzazione del lavoro) sta ultimando il suo piano industriale per le Acciaierie con la previsione di tornare a produrre 2 milioni di tonnellate di acciaio ogni anno.

"Pare - ha spiegato Rossi - che questa sia davvero una esperienza dove l'impegno dei lavoratori, della Regione e delle istituzioni locali abbia dato risultati che solo un anno fa non si potevano sperare sia sul fronte dell'occupazione sia del rilancio di un intero polo produttivo".

Guarda nella videogallery la videointervista al presidente della Regione Enrico Rossi

Enrico Rossi - Video


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Cronaca

Cronaca