Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°36° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Cronaca domenica 09 giugno 2019 ore 16:50

Lite fra vicini finisce nel sangue

Vedendo l'anziana madre che litigava con il vicino di casa, il figlio prima ha preso l'uomo a bastonate e poi lo ha ferito al collo con una sega



FIGLINE INCISA VALDARNO — E' stato arrestato per lesioni personali aggravate e porto di oggetti atti ad offendere un uomo di 52 anni, A.B. le sue iniziali, che ha ferito gravemente un vicino di casa 'colpevole' di essersi messo a litigare con l'anziana madre per un problema di passaggio condominiale.

Il violento episodio è avvenuto in un residence di via Vittorio Veneto. Stando alla ricostruzione dei carabinieri, la lite fra l'anziana signora e il vicino è scoppiata nel tardo pomeriggio. Il figlio della donna, sentendo la madre che battibeccava, ha afferrato una canna di babù ed è sceso nel cortile, cominciando a bastonare il vicino. Poi è tornato in casa, ha preso una sega a mano ed è tornato giù, ricominciando a colpire l'avversario al collo e alle braccia. Alla fine è tornato in casa, con in mano la sega insanguinata. 

Il vicino ferito è stato subito soccorso da altri vicini e portato in ospedale. Non è in pericolo di vita, le sue ferite guariranno in 30 giorni.

Anche l'aggressore assieme alla madre sono stati portati all’ospedale dove i sanitari hanno rilevato una frattura del bacino per l’anziana, causata dal tentativo per dividere i due uomini, e lievi contusioni ed escoriazioni per il 52enne, causate dalla stessa lama che impugnava e dai gesti di autodifesa della vittima.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità

Cronaca