Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°19° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 17 settembre 2019

Cronaca venerdì 10 novembre 2017 ore 19:00

Acconti stellari ma le ville a Dubai non esistono

In otto a processo per aver messo in piedi truffe immobiliari per quasi quattro milioni promettendo sulla carta ville in Egitto, Emirati e a Dubai



FIRENZE — Secondo la procura di Firenze che indaga sulla vicenda, sono 66 le persone truffate a cui erano state promessi appartamenti, ville e villette in località turistiche di Egitto ed Emirati Arabi. 

Tutto comprato a prezzi stracciati ma intanto gli acconti erano veri tanto che alla fine la guardia di finanza ha scoperto profitti per 3,8 milioni di euro relativi all'acquisto di 86 unità immobiliari di vario tipo e metratura, trattate su carta in vari momenti. Gli immobili avrebbero dovuto sorgere a Marsa Alam e Marsa Matrouh, villaggi sul Mar Rosso, e a Dubai, negli Emirati. I fatti accertati partono vanno dal 2008 e proseguono per gli anni successivi fino oltre il 2011.

A proporre gli affari, progetti alla mano, era un gruppo di mediatori in luoghi di vacanza esotici. Ora, al termine dell'udienza preliminare, il giudice Anna Liguori ha rinviato a processo otto persone. Per tutte l'accusa è associazione per delinquere finalizzata a compiere truffe immobiliari.

La prima udienza del processo davanti al tribunale di Firenze è fissata per l'11 settembre 2018.



Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca