Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 15° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 20 novembre 2019

Cronaca mercoledì 09 novembre 2016 ore 10:17

Arrestato il direttore generale di Ato Toscana Sud

Operazione "Clean city" della Guardia di finanza nei confronti di quattro professionisti toscani, finiti nei guai per turbativa d'asta e corruzione



FIRENZE — Arresti domiciliari per il direttore generale dell'Ato Toscana sud, l'autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti per le province di Arezzo, Siena e Grosseto, e interdizione dai pubblici uffici per tre professionisti. 

Il Comando provinciale della Guardia di finanza di Firenze ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emesse dal gip del Tribunale di Firenze, Matteo Zanobini, su richiesta del Procuratore capo Giuseppe Creazzo, nei confronti di 4 soggetti per reati di turbativa d’asta e corruzione. 

Sono stati disposti gli arresti domiciliari per il direttore generale dell’Ato Toscana Sud mentre è stata applicata la misura cautelare dell’interdizione dai pubblici uffici nei confronti di 3 professionisti toscani.

I particolari dell’operazione saranno forniti nel corso di una conferenza stampa.



Tag

Un'alleanza con Salvini? Ecco cosa ha risposto Matteo Renzi

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca