comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 31 marzo 2020
corriere tv
Coronavirus, le conseguenze psicologiche dell'epidemia: come gestire lo stress?

Politica venerdì 07 febbraio 2020 ore 16:30

Bianchi lascia i 5 Stelle e guarda a Giani

Eugenio Giani e Gabriele Bianchi

Il consigliere regionale Bianchi lascia i 5Stelle, entra nel gruppo misto e annuncia l'appoggio al candidato presidente del Pd e al centrosinistra



FIRENZE — Il consigliere regionale Gabriele Bianchi lascia il Movimento 5 Stelle ed entra nel gruppo misto del Palazzo del Pegaso.  E' stato lui stesso ad annunciarlo in una nota in cui non si limita a comunicare l'addio ai 5Stelle ma annuncia l'apertura di un dialogo con la coalizione di centrosinistra per concordare temi e proposte in vista delle prossime elezioni regionali di Maggio. Bianchi potrebbe ricandidarsi in una delle liste che appoggiano il candidato presidente del Pd Eugenio Giani.

"È stata meravigliosa questa esperienza politica con il M5S di cui non rimpiango nulla - scrive Bianchi nella nota - Per la narrazione ed il percorso fatto del M5S, per la fiducia che ho in questo governo e per l’amore di questo Paese adesso il mio percorso si divide dal M5S perché intendo anche in Regione Toscana mettere sul tavolo del centro sinistra, come al governo, i temi e il programma. Come annunciato in consiglio, sui temi che ho seguito, porró a Giani e alla coalizione di sinistra gli obiettivi da raggiungere e da inserire nel programma del centrosinistra".

"Dobbiamo rafforzare molto le sensibilità sui temi della legalità, della trasparenza e dell’anticorruzione che da sempre mi stanno a cuore e che sono la base dei principi di ogni forza onestà - prosegue Bianchi - Poi vi è un altra grande responsabilità che ha motivato pure questa decisione, che va oltre le politiche ordinarie ed è quella di arginare le forze che costituiscono il centrodestra. Forze senza nessuna proposta di modifica, forze che lavorano a devastare l’esistente senza soluzione, in grado spesso di generare odio e divisione tra le persone".

"La Toscana si merita di meglio per la storia, la cultura e le tradizioni che la contraddistinguono e che la fanno grande nel mondo - conclude Bianchi - Dobbiamo tornare ad aver la Toscana nel cuore".

Vice-presidente della Prima Commissione in Consiglio regionale (Affari istituzionali, programmazione, bilancio, informazione e comunicazione), Gabruele Bianchi, residente a Lucca, era considerato un duro e puro del movimento e la sua decisione non mancherà certo di far discutere. Discussione peraltro già molto animata tra i grillini in Consiglio dopo che gli iscritti hanno scelto Irene Galletti come candidata presidente della Regione alle regionali 2020, bocciando il capogruppo Giacomo Giannarrelli, plenipotenziario toscano in questi cinque anni di consigliatura.

“Da oggi Gabriele Bianchi non fa più parte del gruppo regionale del MoVimento 5 Stelle - ha commentato in un comunicato Irene Galletti - La sua decisione è ora sottoposta all'attenzione del Collegio di Garanzia a livello nazionale”. 

“Bianchi ha deciso di non far più parte della nuova stagione per il Movimento 5 stelle in Toscana - scrive ancora Galletti - che sarà caratterizzata da rinnovate battaglie ambientali, dalla valorizzazione delle eccellenze del territorio e dalla grande apertura a tutte le forze positive della regione, assumendosi le sue responsabilità”.

Sempre in vista delle elezioni regionali, secondo voci ufficiose il capogruppo Giannarelli non avrebbe più intenzione di ricandidarsi e anche il collega Quartini sarebbe ancora indeciso.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità