comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°28° 
Domani 20°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 05 agosto 2020
corriere tv
Passo dello Stelvio: 30 centimetri di neve a inizio agosto

Attualità mercoledì 20 luglio 2016 ore 09:00

​Credito più facile per le imprese artigiane

20 milioni di euro per il credito alle piccole aziende: li mette a disposizione Chianti Banca per finanziamenti alle imprese associate a Cna Toscana



FIRENZE — La crisi che dura ormai da 8 anni, la pressione fiscale, l’insufficienza di interventi a sostegno degli investimenti, la capacità produttiva, la qualificazione e la competitività delle piccole imprese toscane, non consentono all’artigianato e alla piccola impresa di riprendersi.

Il credito è fondamentale per far ripartire gli investimenti delle piccole imprese toscane. Per questo è stato firmato il protocollo di intesa tra Cna Toscana, Chianti Banca, Finart Cna, Artigiancredito Toscano. 

Con la firma di questo protocollo Chianti Banca si impegna a costituire un apposito “Plafond finanziamenti” al fine di erogare finanziamenti a medio e lungo termine, oppure per liquidità, ma anche per progetti di investimento, alle imprese associate alla Cna in Toscana.

La Cna curerà la consulenza nei confronti dei propri associati dell’offerta di prodotti e/o servizi messi a disposizione da Chianti Banca.

L’iter procedurale prevede che l’impresa attraverso il supporto di Finart Cna presenti richiesta di finanziamento assistito dalla garanzia di Artigiancredito Toscano, oppure a ChiantiBanca. 

Sia per le operazioni di impiego che per quelle di raccolta, Chianti Banca avrà come base di riferimento i tassi vigenti sui mercati monetari e finanziari al momento dell’erogazione e dell’investimento.

VALTER TAMBURINI SU PROTOCOLLO D'INTESA TRA CNA E CHIANTIBANCA
MAURO FOCARDI SU PROTOCOLLO D'INTESA TRA CNA E CHIANTIBANCA


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca