Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità sabato 28 novembre 2015 ore 19:05

Riforme, l'attualità della lezione del Granduca

La Festa della Toscana celebra l'abolizione della pena capitale e il buon governo di Pietro Leopoldo di Lorena. Rossi: "Una lezione di laicità"



FIRENZE — "Nel 'buon governo' leopoldino scorgo certe qualità del riformismo toscano, sempre capace di affrontare con realismo i problemi, ma mai supino nei confronti dell'esistente". Lo ha detto il presidente della Regione, Enrico Rossi, a margine della cerimonia di apertura della Festa della Toscana, dedicata quest'anno alla stagione delle riforme varate dal granduca Pietro Leopoldo di Lorena. Una "storia di laicità" come l'ha definita Rossi, da cui "trarre importanti insegnamenti". "La nascita della nazione Toscana - aggiunge Rossi - spetta a Pietro Leopoldo di Lorena, che da una Toscana che vede Firenze al centro, ne realizza una policentrica".

"Punto più alto del suo riformismo - ha ricordato il governatore - fu l'abolizione nel 1786 della pena di morte, anche se durò pochi anni. Una battaglia, questa, che purtroppo prosegue ancora oggi e che continua a vedere protagonisti molti Stati occidentali con i quali l'Italia ha stretti rapporti".

Proprio la data dell'abolizione delle pena capitale, il 30 novembre del 1786, è diventata la giornata della Festa della Toscana. "Per questo la Festa delle Toscana - sottolinea il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, ricordando le riforme del Granduca in campo amministrativo e urbanistico, economico, così come l'impulso alle infrastrutture viarie e alla bonifica della Maremma - deve  anche essere un'occasione per chiedere di abolire la pena di morte ai quei paesi che nel mondo che ancora la applicano".

EUGENIO GIANI SU FESTA DELLA TOSCANA - dichiarazione


Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca