Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°13° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 24 aprile 2019

Attualità mercoledì 30 marzo 2016 ore 15:05

Gonfalone d'argento nel segno del blues

La massima onorificenza del Consiglio regionale consegnata dal presidente Eugenio Giani alla fondazione Torrita Cultura



FIRENZE — Il merito è quello di aver fatto conquistare a Torrita di Siena un posto in prima fila tra le capitali europee: dopo Berlino, Tolosa, Riga e Bruxelles sarà proprio Torrita a ospitare l’European Blues Challenge, prima volta in assoluto in Italia.

Il merito di aver portato avanti la candidatura è della fondazione Torrita Cultura che per questo è stata insignita del Gonfalone d'Argento. A ricevere il premio, la presidente Simona Giovagnola.

“Un coraggio che è risultato vincente. Il successo di una fondazione, sostenuta dal Comune – ha detto il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani – ha un valore simbolico rispetto a tutti i 279 Comuni della Toscana: darsi da fare, proporsi anche là dove sembra impossibile raggiungere l’obiettivo. E grazie a questo coraggio, Torrita avrà per tre giorni un appuntamento musicale che porterà giovani da tutta Europa”.

Il festival è un evento per tutta la regione e Torrita per tre giorni, dal 7 al 9 aprile, ne sarà capitale. 

“Abbiamo avuto in questi giorni dall’ufficio di gabinetto del Governatore Enrico Rossi la comunicazione che ci sarà assegnato un contributo economico. Un’altra conferma della bontà del nostro progetto”, ha poi aggiunto il sindaco Giacomo Grazi.

Presenti alla cerimonia anche la vicepresidente del Consiglio regionale Lucia De Robertis, i consiglieri Simone Bezzini e Stefano Scaramelli, il presidente dell’associazione culturale Torrita Blues, Luca Romani.

EUGENIO GIANI SU GONFALONE D'ARGENTO FONDAZIONE TORRITA CULTURA
SIMONA GIOVAGNOLA SU GONFALONE D'ARGENTO FONDAZIONE TORRITA CULTURA


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità