comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 24°31° 
Domani 21°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Francesco Bellomo, magistrato destituito perché pretendeva minigonna per le allieve, fa ancora lezione tra le proteste degli allievi che gli gridano «vergogna»

Attualità lunedì 07 marzo 2016 ore 18:36

Il Pegaso per lo sport alla canoista Bonaccorsi

La campionessa europea e mondiale assoluta, per due volte di seguito, nella difficile specialità della discesa, è la sportiva toscana dell'anno



FIRENZE — Il Pegaso per lo sport 2016 se lo è aggiudicato Costanza Bonaccorsi, ventenne atleta dei Canottieri comunali Firenze. Insieme a lei sul podio toscano, un altro giovane talento, Cristina Berti, campionessa di pattinaggio artistico su rotelle, medaglia d'argento ai campionati mondiali e campionessa italiana, seconda a pari merito con una squadra, la Fiorentina Bxc-Baseball per ciechi, che si è aggiudicata il titolo di campione d'Italia e quello di Coppa Italia.

A consegnare i premi, insieme all'assessore Saccardi, sono intervenuti anche Massimo Porciani, presidente del Comitato Italiano paralimpico e il presidente del gruppo cronisti toscani Ussi Franco Morabito. Salvatore Sanzo, presidente del Coni toscano, ha mandato un saluto via video.

Il Pegaso per lo sport, giunto alla 18esima edizione, è il massimo riconoscimento che la Regione Toscana in collaborazione col Gruppo toscano giornalisti sportivi Ussi, il Cip Toscana e il Coni Toscana assegna ogni anno ad un atleta toscano o ad una società che nel corso della precedente stagione abbiano conseguito risultati particolarmente significativi e che si siano resi protagonisti anche per etica e fair play, e nell'impegno contro la violenza nello sport.

"Una scelta non facile, perché sono tanti gli atleti e le squadre toscane che nel 2015 hanno raggiunto ottimi risultati nel panorama dello sport nazionale e internazionale – ha detto l'assessore Saccardi - Ma incoronare sportiva toscana dell'anno Costanza Bonaccorsi ci fa particolarmente piacere: significa premiare un'atleta speciale, che dà lustro alla Toscana col suo palmarès invidiabile, nonostante la giovane età, di ben 18 medaglie di cui 5 ori, 1 argento e 4 bronzi vinti ai campionati mondiali senior e junior".

Nel corso della cerimonia a Spazio reale sono stati premiati anche gli atleti – circa 200 - che sono stati segnalati dalla varie Federazioni sportive.

Un altro momento chiave di questa festa dello sport toscano è stato la consegna del Premio Speciale Pegaso per lo sport 2016 alla Fiorentina della stagione 1955-56, che sessant'anni fa vinse il primo scudetto viola. 

Agli atleti, tecnici e dirigenti delle società di calcio Us Capraia e Limite e Virtus Gambassi è stato consegnato il premio Fair Play. L'8 novembre 2015, nel corso della partita del campionato, uno dei ragazzi fu colpito da un forte malore e fu ricoverato d'urgenza all'ospedale. Le due squadre interruppero di comune accordo la partita per accertarsi delle condizioni di salute del compagno.

COSTANZA BONACCORSI SU PEGASO DELLO SPORT 2016 - dichiarazione
CRISTINA BERTI SU PEGASO DELLO SPORT 2016 - dichiarazione


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Elezioni 2020

Cronaca