Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 24°35° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 24 luglio 2019

Attualità mercoledì 11 aprile 2018 ore 18:03

In venti mesi abbattuti 215mila ungulati

I dati sono stati resi noti dall'assessore regionale Remaschi: "Si sono raggiunti risultati positivi a beneficio di tutti ma permangono criticità"



FIRENZE — Nei prossimi giorni la giunta regionale invierà al Consiglio il rapporto sui prim mesi venti mesi di effettiva applicazione della legge per il contenimento sugli ungulati. 

Come ha spiegato l'assessore regionale Marco Remaschi, sono stati abbattuti complessivamente 215.575 capi, di cui 184.774 cinghiali, 27.135 caprioli, 993 cervi, 2.456 daini e 217 mufloni, per un totale di 215.575 capi. 

"Sono ancora in corso analisi puntuali dei risultati e delle peculiarità locali - spiega Remaschi in una nota - ma ciò che emerge è che, in generale, negli ambiti in cui è stata massima la capacità di agire in una logica di sistema, si sono raggiunti risultati positivi a beneficio di tutti, anche se dobbiamo ancora fare molto e certamente permangono molte criticità".

"E' necessario continuare su questa strada, cercando naturalmente di fare sempre meglio e risolvendo i problemi che abbiamo incontrato in questi due anni - ha scritto ancora l'assessore - Il mio auspicio è che ognuno contribuisca, per le proprie competenze e sensibilità, all''obiettivo di salvaguardare un patrimonio agricolo e ambientale assolutamente unico al mondo come quello toscano".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca