Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 19°27° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Attualità sabato 25 febbraio 2017 ore 15:30

La guerra al bullismo degli studenti toscani

Il Parlamento degli Studenti torna a riunirsi in Palazzo del Pegaso. Due mozioni sulla prevenzione del bullismo e un manifesto per rilanciare l'Europa



FIRENZE — La seduta d'aula arriva dopo una serie di iniziative e di assemblee che si sono svolte negli istituti superiori di tutta la Toscana, da Pontremoli a Santa Fiora.

Sul tavolo degli studenti che siedono nel Parlamento toscano ci sono due questioni da molti sentite come le più urgenti. Da un lato la prevenzione del bullismo e del cyberbullismo, su cui sono già pronte due mozioni. Dall'altro l'Europa, per il cui rilancio in un'epoca che vede fortemente in crisi il progetto comunitario gli studenti hanno elaborato un manifesto. Manifesto che, peraltro, arriva anche in occasione del 60mo anniversario dei Trattati di Roma che istituzionalizzarono il primo nucleo di quella che poi sarebbe diventata l'Unione Europea. 

Nella seduta in programma lunedì alle 10.45 in Palazzo del Pegaso sono previste anche due audizioni con l’Unione Italiana Cechi e con l'assessore del Comune di Capannori Matteo Francesconi per la presentazione del progetto "Assessore per una settimana", oltre al panel “Il Parlamento dopo il Parlamento” con l’intervento di studenti parlamentari degli scorsi anni. 

Spazio poi alle proposte presentate dai singoli studenti parlamentari ai sensi dell’articolo 52 del regolamento interno e alla comunicazione per l’evento H-ACK SICUREZZA STRADALE promosso da Fondazione ANIA in collaborazione con l’Associazione Lorenzo Guarnieri Onlus.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità