Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19°23° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 21 agosto 2019

Attualità sabato 28 novembre 2015 ore 16:36

La lotta ai tumori ha un nuovo campione

Il fuoriclasse del ciclismo Vincenzo Nibali, già vincitore del Tour de France, a fianco dell'Associazione tumori toscana nella lotta al cancro



FIRENZE — Da oggi la battaglia contro i tumori in Toscana potrà contare su un alleato d'eccezione: è il campione di ciclismo Vincenzo Nibali, siciliano d'origine ma ormai toscano di adozione (da anni vive nella nostra regione), che ha deciso di sposare in prima persona la causa della lotta ai tumori assieme all'Associazione tumori toscana, di cui sarà testimonial per le prossime campagne di sensibilizzazione.

''L'associazione dà un importante sostegno a tutti quei malati impossibilitati a muoversi e vengono loro in aiuto raggiungendoli a nelle proprie case - ha spiegato il corridore, raccontando di aver avuto diretta esperienza di cosa significa avere in famiglia un malato di tumore, con la malattia che ha colpito prima un zia e poi il padre.

''La nostra filosofia - ha spiegato il presidente di Att Giuseppe Spinelli - è quella di unire sport e solidarietà perseguendo quei valori universali che si possono applicare molto bene anche ai malati di cancro, come l'impegno quotidiano, la voglia di farcela e non arrendersi mai. "Nibali - ha aggiunto -porta nella nostra associazione il valore aggiunto per quello che rappresenta il ciclismo uno sport solitario come la solitudine dei malati di cancro, le tappe di una gara come le tappe della malattia partendo dall'intervento chirurgico, per poi proseguire con la chemioterapia, infine la riabilitazione, nella speranza di tagliare il traguardo da vincitore''.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità