Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16° 
Domani 10°19° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 15 ottobre 2018

Attualità sabato 13 gennaio 2018 ore 15:17

La Toscana ringrazia i suoi volontari

In tanti a Firenze per la giornata del volontariato della Protezione Civile. Lanciata la proposta di una legge regionale per il terzo settore



FIRENZE — Una platea gremita di volontari si è riversata nella platea del Teatro Verdi di Firenze per la seconda edizione della giornata del Volontariato nel sistema di Protezione civile, un evento ormai annuale per ringraziare chi costantemente si impegna nelle operazioni di protezione civile, per fare il punto sul lavoro svolto e per dettare le linee di azione per il futuro. Sono loro, i volontari i primi a incontrare chi è in difficoltà e in situazioni di emergenza. Un lavoro preziosissimo anche per la Toscana che nel 2017 ha dovuto affrontare il disastro dell'alluvione che a settembre ha messo in ginocchio Livorno, l'emergenza degli incendi boschivi in estate. E poi l'impegno mai venuto meno nel Centro Italia martoriato dal terremoto.

"Il volontariato va valorizzato e rafforzato: per questo stiamo valutando una nuova legge per il terzo settore che valorizzi sempre più non solo il volontariato della Protezione civile, ma tutto il volontariato che lavora nei vari settori sociali e economici della nostra Regione", ha detto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi nel corso dell'evento a cui ha partecipato anche il capo del Dipartimento nazionale di Protezione civile Angelo Borrelli

Una mattinata contrassegnata dalle emozioni e anche dal ricordo di chi si è speso negli anni nel volontariato e nel soccorso a chi ne ha avuto bisogno, ma anche dalla riflessione sul sistema della protezione civile affrontata in una tavola rotonda. E poi i premi con la consegna delle targhe di riconoscimento alle colonne mobili dell'Emilia Romagna e della Liguria e al Dipartimento nazionale di Protezione civile con il saluto dei Comuni di Livorno, Collesalvetti, Rosignano Marittimo e dei bimbi della mota che si sono spesi nei giorni terribili dell'alluvione. Perché essere volontari non è mai semplice.

"Il volontariato è la risorsa eccezionale del nostro sistema: ovviamente noi speriamo che sempre più giovani si avvicinino al mondo del volontariato organizzato, perché questa è la risorsa del nostro Paese", ha detto Angelo Borrelli - E' una festa di ringraziamento per tutti coloro i quali si impegnano ogni giorno qui in Toscana per il bene comune, e anche un'occasione importante per tracciare le basi per quello che sarà il nostro futuro". 

Le parole di Borrelli sono state rivolte anche al sesto anniversario del naufragio della Costa Concordia avvenuto proprio il 13 gennaio 2012. "Dobbiamo ringraziare chi è intervenuto all''Isola del Giglio allora, e soprattutto la popolazione del Giglio, che è stata straordinaria e ha consentito di limitare i danni di quella tragedia".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Cronaca