Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 11° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 13 novembre 2019

Attualità mercoledì 11 maggio 2016 ore 18:10

La bandiera blu sventola anche a Massa

Sono 19 le spiagge del litorale toscano che hanno ricevuto il riconoscimento per la qualità dell'ambiente e delle acque di balneazione



FIRENZE — Primo posto per la Liguria e poi, seguendo anche una continuità sul piano geografico, arriva la Toscana che conquista il secondo posto sul podio delle bandiere blu. 

Il riconoscimento della Fee, Foundation for environmental education, considera diversi aspetti, dalla qualità delle acque alla depurazione fino alla raccolta differenziata.  

Nel 2016 a entrare nel club c'è anche Massa. 

Queste le 19 bandiere blu che sventolano in Toscana.  Carrara, a Marina di Carrara Centro, Massa, a Campeggi, Ricortola, Marina Ponente, Dx Brugiano, Sx Brugiano, MarinaCentro, Dx Frigido, Sx Frigido, Ronchi Levante, Ronchi Ponente, Forte dei Marmi, Litorale, Pietrasanta, a Tonfano e Focette, Camaiore, a Lido Arlecchino, Viareggio, a Marina di Torre del Lago Puccini, Marina diLevante, Marina di Ponente, Marco Polo, Pisa, a Calambrone e Tirrenia, Marina di Pisa, Livorno, a Cala Quercianella, Antignano, Rosignano Marittimo, a Castiglioncello e Vada, Cecina a Le Gorette e Marina di Cecina, a Bibbona, Marina di Bibbona, a Castagneto Carducci, con Marina di Castagneto Carducci, a San Vincenzo, con Principessa Centro, Rimigliano, Principessa Sud, Spiaggia La Conchiglia. 

E ancora Piombino, al parco naturale della Sterpaia, a Marciana Marina, con La Fenicia, a Follonica, Litorale, a Castiglione della Pescaia, RoccamareCasamora, Riva del Sole, Rocchette, Capezzolo, Ponente, Punta Ala, Casetta Civinini, Piastrone, Pian dell'Alma, Levante e Tombolo, a Grosseto,  Marina di Grosseto, Le Marze, Fiumara, Principina a Mare. Non manca il Monte Argentario con Cala Piccola, Feniglia, Porto S.Stefano e PortoErcole.



Remix, video e parodie: quando lo sfottò social rende il politico «pop»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità