Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 2° 
Domani -3°2° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 12 dicembre 2019

Cronaca giovedì 19 ottobre 2017 ore 18:15

Magherini, carabinieri condannati anche in appello

I giudici hanno confermato la sentenza del processo di primo grado per i tre carabinieri accusati di omicidio colposo per la morte del quarantenne



FIRENZE — Condannati anche in appello per omicidio colposo i tre carabinieri alla sbarra per la morte di Riccardo Magherini, deceduto il 3 marzo 2014 per strada, a 40 anni, durante un intervento dei militari.

Nel dettaglio il carabiniere Vincenzo Corni è stato condannato a otto mesi di carcere mentre i suoi colleghi Agostino della Porta e Stefano Castellano a sette mesi.

I carabinieri sono stati condannati anche a pagare cinquantamila euro ciascuno ai genitori di Riccardo e al fratello e centomila euro al figlio minorenne. A carico dei militari anche le spese processuali.

La Corte ha stabilito che una copia degli atti venga trasmessa al pubblico ministero per ulteriori indagini ed eventualmente la predisposizione di un nuovo processo per il reato di abuso dei mezzi di contenzione.

"Abbiamo pianto di gioia, è quello che volevamo - hanno commentato i familiari di Riccardo Magherini - Questa sentenza conferma le condanne ed esclude che Riccardo abbia avuto responsabilità nella propria morte".

La Corte d'appello ha confermato anche l'assoluzione di due volontarie della Croce Rossa intervenute sul posto quella tragica notte (vedi qui sotto gli articoli collegati).



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca