Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -3°13° 
Domani -4°11° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 19 febbraio 2019

Attualità lunedì 18 giugno 2018 ore 16:10

Patto sulla formazione per creare lavoro

Cristina Grieco e Riccardo Breda

Siglati in Regione due protocolli d'intesa con Unioncamere Toscana e con l'Ufficio scolastico regionale. Grieco: "Così allarghiamo l'offerta formativa"



FIRENZE — Due protocolli d'intesa per coordinare e rafforzare il sistema della formazione e dell'accesso al lavoro. Sono stati firmati dall’assessore regionale alla formazione e lavoro Cristina Grieco con il presidente di Unioncamere Toscana Riccardo Breda e il direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Domenico Petruzzo

"Sono due atti che riguardano ambiti diversi ma che hanno un'unica finalità: quella di favorire tutte le sinergie che possono allargare l'offerta formativa e renderla più efficiente e meglio connessa al mondo del lavoro - ha detto l'assessore Grieco. "Con il sistema camerale mettiamo in rete competenze, servizi, azioni diverse su terreni come l'alternanza scuola lavoro, l'incontro domanda-offerta di lavoro, la creazione di impresa. Con l'Ufficio scolastico, invece, proseguiamo un percorso già ben avviato per inserire nei 54 istituti professionali della Toscana i nostri percorsi di Istruzione e formazione professionale al fine di rendere sempre più vicino l'apprendimento formale e quello pratico e di avvicinare istruzione e formazione al mondo del lavoro".

Nello specifico, le camere di commercio possono fornire informazioni sui fabbisogni occupazionali e professionali delle imprese per allineare maggiormente i profili in uscita dalla scuola ai bisogni del mondo del lavoro. Allo stesso tempo anche le imprese devono essere aggiornate sulle procedure di certificazione e validazione delle competenze.

L’accordo con l’Ufficio scolastico regionale costruisce poi tre percorsi, il primo per offrire la possibilità di svolgere la formazione all’interno degli istituti, il secondo per svolgerla presso una serie di soggetti accreditati, il terzo per completare l’uno o l’altro percorso con il diploma. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca