Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°22° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 19 ottobre 2019

Attualità giovedì 22 giugno 2017 ore 16:30

Pene più pesanti per chi minaccia un sindaco

Sì definitivo della Camera alle norme per garantire protezione dalle intimidazioni ai sindaci e agli amministratori ma anche ai consiglieri regionali



FIRENZE — Norme per garantire protezione dalle intimidazioni ai sindaci e agli amministratori locali, ma anche ai consiglieri regionali ed ai parlamentari con un inasprimento delle pene previste: un fenomeno che ha recentemente raggiunto dimensioni preoccupanti. I voti a favore sulle norme a tutela dei Corpi politici, amministrativi o giudiziari e dei loro singoli componenti, sono stati 268, nessun contrario, 74 gli astenuti (M5S e Lega).

Il testo allarga la tutela già prevista dal codice penale agli organi politici amministrativi o giudiziari "ai singoli componenti". Arriva, poi, una aggravante che scatta quando le condotte intimidatorie abbiano una valenza ritorsiva rispetto alle decisioni assunte dall'amministratore. Vengono, infine sanzionati anche gli atti intimidatori nei confronti di aspiranti consiglieri comunali, cioè i candidati alle elezioni comunali.

Nel Report "Amministratori sotto tiro" Avviso Pubblico ha realizzato un focus specifico sulle minacce e le intimidazioni subite dagli agenti della Polizia Municipale: il monitoraggio realizzato ha portato al censimento di 108 casi distribuiti in 17 Regioni, 56 Province e che coinvolgono 81 Comuni. In cima alla classifica delle Regioni c'è la Sicilia (18 casi), seguita da Veneto e Toscana (11 casi a testa), Campania (10), Emilia Romagna e Puglia (9 casi ciascuna).

Negli ultimi tempi in Toscana sono stati diversi i casi, a partire dalla lettera con foto di proiettili al sindaco di Livorno Filippo Nogarin, il sindaco di Fivizzano Paolo Grassi minacciato per aver detto sì ai migranti, l'ex assessore ai lavori pubblici di Forte dei Marmi Emanuele Tommasi bersagliato a casa, la busta indirizzata al sindaco di Ponte Buggianese Pier Luigi Galligani da cui spuntavano dei cavi elettrici. 



Tag

Leopolda, Renzi: «Togliere il voto agli anziani? No, togliere il fiasco a Grillo»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità