comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 20°28° 
Domani 19°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Maltempo in Lombardia: bomba d'acqua a Brescia, venti oltre i 130 km/h

Attualità giovedì 31 gennaio 2019 ore 19:00

Piogge forti, nuova allerta in Toscana

​Maltempo, codice arancio per piogge intense nel nord Toscana. Sul resto della regione codice giallo per piogge, vento e neve



FIRENZE — Dopo l'allerta neve arriva l'allerta per la pioggia forte. Ancora maltempo su tutta la Toscana. Su Lunigiana, Garfagnana, Versilia, Alto Mugello, Ombrone pistoiese e Val di Bisenzio, sono in arrivo precipitazioni anche di forte intensità che si intensificheranno dal pomeriggio di venerdì per le quali la Sala operativa unificata permanente ha emesso un codice arancione valido dalle ore 16 di venerdì 1 febbraio alle 13 di sabato 2 per rischio idrogeologico e idraulico sul reticolo principale e su quello minore.

Sul resto della regione è stato emesso un nuovo codice giallo per pioggia e rischio idrogeologico e idraulico dalla mezzanotte di oggi, giovedì 31, fino alle 13 di sabato 2 febbraio.

Codice giallo anche per vento dalle 13 di venerdì fino alla mezzanotte dello stesso giorno. Le raffiche saranno più forti sull'Arcipelago, sulla costa e sui crinali appenninici. Di conseguenza ci sarà mare molto mosso o localmente agitato sul settore meridionale.

Codice giallo infine per neve. Fino alla prima parte del pomeriggio di oggi, 31 gennaio, possibilità di nevicate intermittenti, in generale di breve durata sulle zone interne, senza accumuli significativi in pianura. Dal pomeriggio inoltrato le temperature dovrebbero rialzarsi, portandosi quasi ovunque sopra lo zero (3-4 gradi), con prevalenza di pioggia.

Limitatamente al Casentino le condizioni favorevoli a episodi di neve o pioggia congelantesi potrebbero persistere più a lungo.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca