Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°32° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 19 luglio 2019

Cronaca sabato 08 luglio 2017 ore 10:43

Precipita dalla finestra dell'albergo e muore

Tragico volo per un trentenne cinese che da alcuni giorni si trovava in Italia per un corso di formazione. Sul posto la polizia. Probabile il suicidio



FIRENZE — L'uomo, un operaio cinese di trent'anni, è morto sul colpo dopo essere volato dalla finestra della camera dell'albergo di via Sgambati, in periferia nord di Firenze. E' successo nella notte. 

Nella stanza, insieme a lui, c'era un suo connazionale arrivato da poche ore a Firenze. Era in bagno per fare la doccia quando ha sentito un urlo e poi un tonfo sordo

Sul caso indaga la polizia secondo cui la pista del suicidio, al momento, è quella più plausibile. Sulla base delle prime ricostruzioni, infatti, l'uomo sarebbe apparso in stato confusionale nelle ore precedenti alla morte. Una condizione, peraltro, comprovata anche da un certificato medico dell'ospedale di Careggi trovato nella sua camera. 

Il connazionale che era con lui, poi, ha detto che già quando era andato a prenderlo all'aeroporto il trentenne aveva pronunciato frasi senza senso, alternando momenti di tristezza ad altri di euforia e parlando a momenti di una non meglio identificata malattia. Nella camera, la polizia ha trovato anche alcuni medicinali cinesi su cui ora dovranno essere eseguite delle analisi. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità