Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -2°5° 
Domani -5°8° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 17 dicembre 2018

Attualità giovedì 22 novembre 2018 ore 19:25

Prende la figlia ricoverata al Meyer e sparisce

La piccina ha due mesi ed era in ospedale per una frattura a una gamba. Sui genitori pende un provvedimento del tribunale che ne limita la potestà



FIRENZE — Una donna romena di trent'anni è sospettata di aver portato via la figlia di due mesi dall'ospedale pediatrico Meyer dove la piccola era ricoverata per una frattura al femore. 

La bambina è in affidamento ai servizi sociali del Comune a seguito di una segnalazione dei medici del Meyer effettuata dopo che i genitori l'avevano portata in ospedale per la frattura in questione: insospettiti dal tipo di lesione, i sanitari allertarono l'autorità giudiziaria attraverso il servizio tutela dell'ospedale. Nei giorni successivi il tribunale ha limitato la potestà genitoriale sia del padre che della madre, vietando a entrambi di portare via la figlia dal Meyer, ma quest'ultima era comunque autorizzata a entrare in corsia per accudire e dare da mangiare alla figlia.

Dopo aver ricostruito l'accaduto, la polizia ha denunciato la donna per sottrazione di minore. Lei, il marito e la neonata sono irreperibili.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca