Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°27° 
Domani 16°28° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 18 giugno 2019

Politica giovedì 30 marzo 2017 ore 13:44

Quattrocento amministratori toscani per Orlando

Appello al voto di sindaci, assessori, consiglieri regionali e comunali che sostengono la candidatura di Orlando alle primarie Pd per il segretario



FIRENZE — L'appello a votare il ministro della giustizia Andrea Orlando alle primarie del Pd per il nuovo segretario nazionale è stato presentato da quattrocento amministratori pubblici toscani nel corso di una conferenza stampa nella sede del Pd Toscana.

"Dopo il referendum del 4 dicembre, è giunto il momento di avviare una riflessione su quale sia il futuro del Partito Democratico, su chi dobbiamo rappresentare per rilanciare la nostra proposta politica - ha spiegato Emiliano Fossi, sindaco di Campi Bisenzio e promotore dell'appello - Sosteniamo Andrea Orlando perché tra i temi principali dell’agenda programmatica del partito ha posto quelli della giustizia sociale, dei diritti, delle lotte alle mafie".

"Dobbiamo recuperare un rapporto stretto con il nostro popolo - ha aggiunto Marco Filippeschi, sindaco di Pisa - e lo possiamo fare solo attraverso la valorizzazione dei tanti nostri amministratori, giovani e meno giovani, che chiedono un cambio di passo nel gruppo dirigente nazionale e in quelli locali: noi amministratori abbiamo bisogno del Partito e la mozione di Orlando ha le proposte migliori per non lasciarci soli”.

"Le sconfitte elettorali che hanno segnato anche la Toscana nella scorsa estate sono state un segnale di allarme da non eludere - hanno proseguito i sottoscrittori dell'appello - Adesso è davvero il momento di dirlo: occorre cambiare verso, non tutti abbiamo sentito di avere cittadinanza all’interno del Partito e sentiamo ancora più forte l’esigenza di ricostruire una forte alleanza del centrosinistra, di tutte quelle forze popolari e sociali, scuole e sindacati su tutte, che guardano alla giustizia sociale, all'attenzione verso i più deboli. Solo Andrea Orlando può riuscire in questo compito, necessario per la Toscana e per l'Italia".

Erano presenti, tra gli altri, anche Alessandra Nardini, consigliera regionale, Marco Martini, sindaco di Poggio a Caiano, Mirko Dormentoni, presidente del Quartiere 4 a Firenze.

CECILIA PEZZA SU CAMPAGNA PER ANDREA ORLANDO - dichiarazione
EMILIANO FOSSI SU CAMPAGNA PER ANDREA ORLANDO - dichiarazione


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità