Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°15° 
Domani 10°17° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 17 ottobre 2019

Cronaca sabato 02 gennaio 2016 ore 15:02

Raid vandalici contro i presepi in Toscana

​Rotte alcune statuette in porcellana, amputata la gamba di un bambinello, rovinata una sagoma in legno della Madonna: è successo in diverse località



FIRENZE — In tutti i casi si tratta di atti vandalici, niente che abbia specificamente a che fare con un movente religioso. 

A Populonia è stato distrutto il presepe allestito da un'associazione in un giardino pubblico: rovinate sia le statuette di porcellana alte venti centimetri sia la capannuccia. E' il secondo anno che il presepe della stessa associazione viene preso di mira dai vandali. 

Sorte simile per quello allestito in piazza da una parrocchia a Montelupo Fiorentino . L'anno passato la statua del bambinello era stata decapitata e gettata nella spazzatura, quest'anno le è stata amputata una gamba con un petardo. 

Ad Arcidosso è stata rovinata la sagoma in legno della madonna donata da alcuni artigiani alla Pro-loco, che ha allestito il presepe nel corso principale del paese. Sempre in provincia di Grosseto, a Seggiano, nei giorni scorsi era stato segato l'albero di Natale esposto nella piazza principale.



Tag

"Conte falso come il Parmesan", bagarre Lega in Senato. Casellati sospende la seduta

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca