Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 20° 
Domani 11°19° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 21 aprile 2019

Attualità martedì 19 giugno 2018 ore 17:30

Rifiuti, commissione d'inchiesta a guida M5S

Istituita in Consiglio regionale la commissione incaricata di fare il punto sulla gestione di rifiuti e discariche. Presidente Giacomo Giannarelli



FIRENZE — La commissione d'inchiesta sui rifiuti istituita in Consiglio regionale ha durata di nove mesi e ha il compito di vigilare e fare il punto sul sistema impiantistico della Toscana, a partire, si legge in una nota, dall'analisi delle discariche sotto sequestro. 

A presiederla è il consigliere del Movimento 5 Stelle Giacomo Giannarelli. Vicepresidente è Francesco Gazzetti, consigliere Pd e vicepresidente segretario Elisa Montemagni della Lega nord. 

La commissione sarà anche uno "strumento di supporto alle iniziative legislative della Regione". Primo passo, dunque, il piano dei rifiuti che la giunta regionale sta modificando in queste settimane. Attenzione alta anche sull'economia circolare, cioè quella capace di rigenerare i materiali. 

"Crediamo di fare un ottimo lavoro per i cittadini toscani se ci muoveremo a 360 gradi", ha detto Giannarelli a margine dei lavori. "Faremo molte audizioni e chiameremo i sindaci per un doveroso confronto", ha detto ancora, e sulla gestione del dopo no al termovalorizzatore di Firenze, Giannarelli ha opposto un chiaro "sì ai buoni impianti innovativi che a freddo gestiscono i rifiuti". 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca