Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°28° 
Domani 19°31° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 20 agosto 2019

Attualità sabato 14 novembre 2015 ore 18:11

Polizia provinciale, il corpo resterà unito

2,2 milioni di euro stanziati per il mantenimento del corpo di polizia provinciale che si occuperà dei controlli della viabilità e caccia



FIRENZE — L'accordo è stato sottoscritto tra la Regione e la Provincia.

Vittorio Bugli, assessore regionale alla presidenza con delega alle riforme istituzionali, hatto il punto sugli esiti dell'incotro dell'osservatorio regionale previsto dalla legge Del Rio per affrontare il tema del futuro della Polizia provinciale, questione rimasta in sospeso e sulla quale Bugli si era impegnato a tornare per trovare una soluzione in occasione dell'approvazione in Consiglio regionale del passaggio alla Regione di 990 dipendenti delle Province.

"Anche questa volta - ha spiegato Bugli - la Regione è riuscita a trovare una soluzione per far funzionare al meglio quanto previsto dalla legge nazionale. Contribuendo con 2,2 milioni di euro consentiremo alle Province di mantenere intatto il Corpo, seppur ridotto di alcune unità. In base all'accordo che abbiamo trovato - ha proseguito Bugli - la Polizia provinciale potrà continuare a fare i controlli sulle strade provinciali, ma si occuperà anche di controlli su materie regionali, anzitutto quelli relativi a caccia, pesca, agricoltura e a viabilità regionale".

Nei prossimi giorni saranno predisposti gli atti amministrativi necessari. Già lunedì prossimo sarà portata in giunta dall'assessore Bugli una delibera che recupera risorse attingendo soprattutto da quanto previsto per il settore caccia.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca