Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°26° 
Domani 23°35° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 24 luglio 2019

Attualità venerdì 25 gennaio 2019 ore 18:19

Viadotto E45, la Toscana verso lo stato di crisi

Lo ha annunciato il presidente Enrico Rossi che con il presidente dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini ha chiesto lo stato di emergenza nazionale



FIRENZE — La chiusura del viadotto del Puleto sulla E45 è un flagello per i collegamenti tra Toscana ed Emilia Romagna. Per questo il presidente toscano Enrico Rossi ha fatto sapere che a breve sarà decretato lo stato di crisi regionale.

Nel frattempo sia Rossi che il collega dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini hanno scritto una lettera al presidente del Consiglio Giuseppe Conte in cui si mettono in luce i danni causati dalla chiusura del viadotto al tessuto sociale ed economico dei territori e in cui si chiede l'avvio della procedura di stato di emergenza nazionale.

"L'interruzione totale del traffico lungo la E45 nel Comune di Pieve Santo Stefano - ha detto Rossi - sta comportando gravi disagi ai residenti e sta profondamente penalizzando le attività economiche. La totale assenza di vie di comunicazione alternative praticabili ha causato da subito ingentissimi danni. Mentre aspettiamo che si creino le condizioni per un dissequestro o per una riapertura della viabilità, magari con limitazioni di traffico, dobbiamo fare il possibile per tutelare la popolazione e limitare i danni alle attività economiche. Per questo la Toscana farà la sua parte attivando uno stato di crisi regionale, che possa attivare risorse e azioni di sostegno mirate"



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca