Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 19° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 25 marzo 2019

Cronaca mercoledì 01 luglio 2015 ore 14:08

Aggredito un agente nel carcere di Sollicciano

A colpire il poliziotto è stato un detenuto mentre un altro carcerato è rimasto fuori dalla cella oltre gli orari consentiti per protesta



FIRENZE — A denunciare l'episodio è stato il Sappe (Sindacato autonomo di polizia penitenziaria) che ieri mattina ha incontrato gli agenti in servizio nel la casa circondariale fiorentina dopo di che ha ribadito la richiesta al ministro Orlando  di un'ispezione nel carcere fiorentino insieme all'avvicendamento del direttore.

L'aggressione ai danni dell'agente sarebbe avvenuta senza motivi apparenti e solo l'intervento delle altre guardie avrebbe evitato ulteriori complicazioni anche per la sicurezza interna al carcere.

"Mi chiedo cosa si aspetta ancora prima di intervenire sui  vertici amministrativi e di polizia di Sollicciano - ha dichiarato il segretario generale del Sappe Donato Capece - Sono i primi responsabili di una organizzazione del lavoro fallimentare e di livelli di sicurezza al di sotto del minimo".

Un altro motivo di tensione all'interno del penitenziario è stata la protesta di un altro detenuto che non è rientrato in cella fino a notte inoltrata pretendendo di parlare con il comandante del reparto.

"Il detenuto è rientrato in cella alle 2 di notte - ha precisato Capece - Ma vi sembra normale che accada tutto questo in un carcere come Sollicciano?".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

toscanamedia

Cronaca

Cronaca

Cronaca