Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°20° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 25 agosto 2019

Politica martedì 08 novembre 2016 ore 12:27

Manifestazione per il No, la Lega vuole garanzie

ll capogruppo della Lega Nord in Senato Centinaio ha presentato un'interrogazione al ministro Alfano chiedendogli di scongiurare scontri e disordini



FIRENZE — Dopo gli scontri sanguinosi scoppiati nel centro di Firenze sabato scorso fra movimenti antagonisti e forze di polizia durante una manifestazione contro il governo Renzi, la Lega Nord ha chiesto l'intervento del ministro degli interni Angelino Alfano affinchè "garantisca la massima sicurezza" nel corso della manifestazione per il No al referendum organizzata dalla Lega per sabato 12 novembre.

"Non vogliamo che Firenze si trasformi in un teatro di scontri fra polizia e centri sociali - ha dichiatato Gian Marco Centinaio - capogruppo a Palazzo Madama della Lega Nord - Abbiamo presentato un'interrogazione al ministro Alfano affinchè garantisca la sicurezza durante la nostra manifestazione. Il ministero dell'interno impedisca qualunque autorizzazione a centri sociali, sappiamo che girano già volantini di contro-manifestazioni. Tra di noi ci sono famiglia, anziani, bambini, gente per bene".

"Abbiamo il diritto di scendere in piazza in tranquillità e sicurezza per manifestare il dissenso alla riforma costituzionale voluta da questo governo. - ha concluso Centinaio - Il compito di Alfano è di occuparsi proprio di questo e ci aspettiamo garanzie precise. Visti gli ultime episodi, siamo preoccupati che non sia in grado di assolvere a questo compito".

SERVIZIO - DALLA LEOPOLDA 7 AGLI SCONTRI IN PIAZZA
SCONTRI ALLA MANIFESTAZIONE FIRENZE DICE NO - video


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità