Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 18°30° 
Domani 19°26° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 22 agosto 2019

Attualità mercoledì 18 febbraio 2015 ore 16:35

Da Bruxelles uno 'shock positivo' all'economia

Servizio Tommaso Tafi

L'Ue ha sbloccato 800 milioni di euro di fondi europei per lo sviluppo delle imprese e 732 per il sociale. Rossi: "Creeremo diecimila posti di lavoro"



FIRENZE — Grazie agli 82 milioni di euro anticipati dalla Regione nei mesi scorsi, la Toscana è pronta sin da subito a mettere in circolazione una parte dei 1,5 miliardi di euro di fondi europei, finalmente sbloccati da Bruxelles. 

In particolare i 150 milioni di euro messi a disposizione delle 952 imprese che hanno partecipato al bando per finanziare i progetti di innovazione e sviluppo verranno distribuiti già a partire da giugno. "Abbiamo deciso - ha spiegato il presidente della Regione Enrico Rossi - di non dare soldi ai secchi sfondati, perchè per quanta acqua puoi metterci dentro, andrà tutta persa". Da qui la scelta di privilegiare le imprese solide e dinamiche e non quelle in difficoltà. 

"Questi 150 milioni avranno un moltiplicatore 3 - ha detto Rossi - per questo vogliamo che le imprese che ne beneficeranno li utilizzino tutti entro un anno". Per questo a giugno del 2016 la Regione incontrerà le imprese per verificare che siano state investite le risorse assegnate. "Altrimenti - ha continuato Rossi - li riprenderemo indietro".

Secondo i calcoli dell'Irpet, gli 800 milioni di euro del Fesr, fondo europeo di sviluppo regionale, creeranno oltre 10 mila nuovi posti di lavoro in Toscana. Questo perché la Regione ha deciso di destinare il 72% del Fesr, 563 milioni, a sostegno delle imprese. Compreso un bando per l'efficientamento energetico, che scadrà il 31 marzo. 

Per quanto riguarda il fondo sociale europeo, invece, 255 milioni, il 35% del totale, andrà a beneficio dei giovani, tra tirocini, orientamento, formazione professionale e per far funzionare i Centri per l'impiego.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità