Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
venerdì 15 novembre 2019

Cronaca domenica 13 marzo 2016 ore 13:16

Francesco è in condizioni critiche

E' stabile ma sempre molto grave il giovane ferito a colpi di pistola da un conoscente durante una cena in un circolo di San Piero a Ponti



FIRENZE — Continua a lottare fra la vita e la morte Francesco Collina, il giovane di 24 anni crivellato di proiettili da un vecchio amico con cui aveva litigato tre anni prima, il coetaneo Leonardo Viggiano, individuato e fermato dai Carabinieri due ore dopo il tentato omicidio nella sua abitazione, a Campi.

Francesco è ricoverato all'ospedale di Careggi dove è stato sottoposto a due interventi di neurochirurgia. Le sue condizioni sono molto gravi. 

Viggiano avrebbe nutrito un profondo rancore nei confronti di Collini a seguito di una violenta lite in discoteca. Da quella sera di tre anni fa i due giovani, entrambi operai, avevano smesso di frequentarsi fino alla tragedia di venerdì sera. 

I carabinieri stanno indagando per mettere a fuoco sia il fattore scatenante del folle gesto di Viggiano sia su come si sia procurato la pistola scacciacani modificata con cui ha sparato sei colpi contro la vittima, colpendolo per quattro volte, due alla testa e due alla schiena.

Per domattina è in programma l'udienza di convalida dell'arresto.



Tag

Pubblicità di Emanuele Filiberto: «I reali stanno Tornando, serve guida stabile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Cronaca