FIRENZE
Oggi 20°33° 
Domani 20°28° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 26 giugno 2016

Attualità mercoledì 23 marzo 2016 ore 14:30

Kme, scatta lo sciopero dei lavoratori

Foto profilo Facebook Fiom-Cgil Lucca

Primo atto della protesta dei dipendenti che attraverso i sindacati chiedono un nuovo piano industriale per lo stabilimento di Fornaci di Barg

BARGA — Intanto 4 ore di sciopero con concentramento e presidio ai tornelli dello stabilimento. Poi arriveranno altre 8 ore in una data ancora da definire. 

In  tutto un pacchetto di 12 ore con gli operai a braccia incrociate in attesa di conoscere il futuro dell'azienda leader nella trasformazione del rame. 

"Dopo mesi e mesi nei quali le organizzazioni sindacali e i lavoratori si sono comportati più che responsabilmente andando a vedere con serietà i molteplici progetti che via via l’azienda ha presentato, è venuto il momento di fermarsi e fare il punto seriamente”, dicono i sindacati Fim, Fiom e Uilm in una nota.

Qualche tempo fa era stata annunciata la “non riaccensione del forno verticale Asarco di Fornaci di Barga, nonostante le assicurazioni date in via informale sulla sua rimessa in funzione, siamo di nuovo ad un cambio di versione che rende poco credibile seguire l’azienda in tutte queste giravolte", prosegue la nota. 

Ora si chiede un "un credibile e definitivo piano industriale nell’ambito della lavorazione del rame che rilanci l’azienda nell’ambito di un nuovo accordo che superi la proroga di quello scaduto a dicembre".

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità