Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°36° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Attualità lunedì 25 maggio 2015 ore 19:29

Giustizia, 3,8 milioni di euro ai Comuni toscani

Il ministero della Giustizia li erogherà nei prossimi giorni per il mantenimento delle sedi di tribunali e altri uffici. 58 milioni di euro a livello nazionale



FIRENZE — La prima tranche di stanziamento sarà quivalente al 70% delle spese sostenute. In seguito arriverà il conguaglio.

Al Comune di Firenze, dove ha sede anchela Corte di appello, va un acconto sulle spese del 2013 pari a 1.774.730 euro. 

Acconti, come città sedi di tribunale, vanno anche ai Comuni di Arezzo (254.253 euro), Grosseto (260.818), Livorno (42.813), Lucca (317.155), Montepulciano (83.126), Pisa (560.725), Siena (124.206). 

Ai Comuni di Monsummano Terme (Pistoia) ed Orbetello (Grosseto), sedi di sezioni distaccate, il ministero erogherà rispettivamente 30.302 euro e 7.648 euro.

Rimborsi anche ai Comuni sedi di giudici di pace: Abbadia San Salvatore (7.297 euro), Arcidosso (3.642), Bibbiena (3.205), Borgo a Mozzano (809), Borgo San Lorenzo (18.478), Cascina (6.420), Castelfiorentino (28.225), Cortona (4.754), Massa Marittima (334), San Giovanni Valdarno (1.018), San Miniato (19.894), Volterra (4.938) e Aulla (2.249). 

Per i Comuni sedi di sezioni distaccate di tribunale soppresse, il ministero ha previsto i seguenti acconti: Cecina (22.235 euro), Empoli (35.747), Montevarchi (23.195), Pescia (11.833), Piombino (4.472), Poggibonsi (6.560), Pontassieve (5.281), Pontedera (31.750), Portoferraio (8.199), Sansepolcro (3.668), Viareggio (76.838), Carrara (25.945), Pontremoli (2.997).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca