Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°20° 
Domani 10°18° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 16 ottobre 2019

Cronaca sabato 23 aprile 2016 ore 16:24

Imita Rambo ma è un bracconiere

Sorpreso di notte mentre si appostava dietro una quercia in attesa di prede con un fucile a pallettoni munito di puntatore laser



GAVORRANO — Era praticamente in assetto da guerra il bracconiere pizzicato dalle guardie del nucleo operativo Lac Toscana nel bosco di Ravi. Con sé aveva un fucile calibro 12 con munizioni a palle e pallettoni. 

A mettere le guardie sulla pista giusta sono stati i foraggiamenti di mais sistemati a terra per attirare i cinghiali. A posizionarli era l'uomo che, puntualmente all'alba, percorreva lo stesso tragitto per alimentare i cinghiali, nascondendo gran quantità di mais sotto grosse pietre. 

Alla fine, però, ad essere braccato è stato lui stesso. A pizzicarlo è stato un piccolo esercito di sette guardie che si sono appostate nei pressi dei foraggiamenti. Quando lo hanno visto arrivare e mettersi in posizione, gli uomini sono usciti allo scoperto. 

La sua arma risultava regolarmente denunciata, ma non regolare per la caccia. Colpa del puntatore laser con cui era stata modificata. Sul posto è arrivata anche una pattuglia della polizia provinciale di Grosseto, che ha sequestrato il fucile, oltre 10 cartucce a palla e pallettoni.



Tag

I corpi dei migranti sui fondali di Lampedusa: il video dei sommozzatori

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca