Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 09 dicembre 2019

Attualità venerdì 09 settembre 2016 ore 16:55

Nasce la pasta made in Toscana

Foto d'archivio

Pe l'assessore Remaschi un buon esempio di filiera che valorizza i prodotti toscani dal campo alla tavola. Sette le cooperative coinvolte



GROSSETO — Grazie al lavoro di sette cooperative agricole nasce una pasta tutta toscana. L'assessore regionale all'Agricoltura Marco Remaschi ha annunciato la presentazione del marchio "Granai di toscana" che si terrà a Madonnino in località Braccagni.

Il progetto virtuoso chiude e valorizza la filiera, dal campo fino alla nostra tavola, presentandosi con un marchio unico che coinvolge piccole e medie imprese toscane.

Oltre all'assessore parteciperanno alla presentazione il parlamentare Luca Sani e il consigliere regionale Leonardo Marras, oltre ai presidenti delle 7 cooperative coinvolte nel progetto (Colline Amiatine Soc. Agr. Coop., Produttori Agricoli della Costa d'Argento Società Coop. Agr., Produttori Agricoli S. Luce Soc. Agr. Coop, Società Cooperativa Agricola Pomonte, San Rocco Soc. Coop. Agr., Raspollino Soc. Coop. Agr. e Valle Bruna Soc. Coop. Agr).

Il progetto coinvolge tutta la costa della Toscana a sud tra i comuni di Roccastrada, Gavorrano, Grosseto, Cinigiano, Castel del Piano, Arcidosso, Magliano in Toscana, Scansano, Roccalbegna, Orbetello e Manciano, più a nord tra i comuni Santa Luce, Arciano, Lorenzana e Rosignano Solvay.



Tag

Manovra, Boschi: «Lavoreremo per eliminare del tutto sugar tax»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità