Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°37° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Cronaca giovedì 07 febbraio 2019 ore 16:57

Ucciso per un pacchetto di sigarette

Sarebbe questo il movente ricostruito dagli investigatori per l'omicidio di Petru Leorda, il clochard trovato senza vita in un seminterrato



GROSSETO — Petru Leorda, il clochard moldavo trovato senza vita in un seminterrato il 25 gennaio, sarebbe stato ucciso per un pacchetto di sigarette. Questo il movente ricostruito dagli investigatori per l'omicidio del 60enne. 

Per la morte dell'uomo è scattato il fermo di un 37enne senza fissa dimora che, secondo gli inquirenti, avrebbe picchiato a morte il 60enne. L'accusa è di omicidio preterintenzionale.

Il fermo è scattato dopo la testimonianza di un altro clochard che avrebbe riferito di aver assistito all'aggressione.

L'uomo, interrogato dal gip, si è avvalso della facoltà di non rispondere.  "Non ha risposto al giudice - spiega l'avvocato difensore del 37enne, Amanda Paoletti- perché aspettiamo di conoscere i contorni di una vicenda ancora troppo nebulosa". 

L'avvocato interviene poi sull'ipotesi di fuga all'estero dell'indiziato. "E' stato sentito per la prima volta il 26 gennaio ed è stato fermato il 4 febbraio - osserva Paoletti -Se avesse avuto qualcosa da nascondere, visto che è un senzatetto, avrebbe potuto scappare in qualsiasi momento. E invece non l'ha fatto".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca