Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 14 dicembre 2019

Attualità domenica 08 febbraio 2015 ore 12:06

I rimorsi del sindaco Nogarin

Il segretario generale del Comune ha avuto un infarto e il primo cittadino, impressionatissimo, ha scritto su Facebook: "Sto imprimendo ritmi folli"



LIVORNO — Il segretario generale Giuseppe Ascione si è sentito male ieri mentre stava lavorando nel suo ufficio nel palazzo comunale. Trasportato d'urgenza all'ospedale, è stato sottoposto a un intervento chirurgico e ora le due condizioni sono buone. 

Il sindaco Filippo Nogarin ha voluto visionare la registrazione di tutto l'intervento e si è congratulato con i medici del reparto di cardiologia. Poi lo sfogo sul suo profilo facebook, dove ha raccontato di essersi fermato a "riflettere per alcune ore quasi incapace di reagire".

"Si è attivato in me un senso di responsabilità per i ritmi folli che sto imprimendo alla macchina organizzativa - scrive il sindaco - Mi sono trattenuto tre ore a parlare con Pino assieme al cardiologo. È stato bellissimo ieri sentirsi parte di un gruppo di persone che sono un tutt'uno. Ho preso una importante decisione che ho maturato anche grazie a voi". 

"Grazie Andrea e Sandra che assieme a Pino siete quelli maggiormente schiacciati dai ritmi - continua Nogarin -  Il vostro contributo umano oltre che professionale è la più grande lezione di vita che ricevo giorno dopo giorno. Grazie per esserci,  non sarebbe la stessa cosa senza il contributo onesto e fraterno di ognuno di voi. Per quello che può contare sappiate che vi voglio bene. Da ieri saprò essere un uomo migliore".



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca